Annunci

Manuale per l’esame di italianità

italianitàRiteniamo di fare cosa gradita agli extracomunitari che vogliano ottenere la cittadinanza italiana fornendo un piccolo compendio sui personaggi della nostra politica, la cui natura può facilmente sfuggire a uno straniero, visto che sfugge agli stessi italiani. Dopo la vicenda del ganese respinto all’esame per non aver saputo dire nulla sul Pdl, Berlusconi, Ciampi, Di Pietro, Monti e Casini è ancora più opportuno rendere disponibile il materiale di base.

Ci è parso più efficace fornire al posto di un testo astratto, la simulazione di  un esame in cui all’extracomunitario vengano poste delle domande la cui successione è influenzata anche dalle risposte. Così all’esaminando sarà più facile orientarsi.

LESSON ONE

D. Mi dica cosa significa Pdl

R. E’ la contrazione ( se userete questa parola farete una buona impressione sulla commissione e costringerete la Santanchè a fornirsi di vocabolario) di “predellino”.

D. Davvero? Ci spieghi….

R. Deriva dal fatto che il partito è stato fondato sul predellino di una Audi., che in seguito è diventato un inginocchiatoio. Ora i vescovi italiani vorrebbero trasportare l’auto di una cappella laterale del duomo di Milano e adibirla al culto.

D. Ci dica qualcosa del fondatore del Pdl

R. E’ Silvio Berlusconi, un noto evasore fiscale.

D. Tutto qui?

R. No, ha anche corrotto giudici e fornicato con minorenni.

D. Bene vedo che è informato. Ci parli allora di Casini

R. E’ un rappresentante del centro quando lo guarda uno strabico.

D. E poi…?

R. Non saprei…  ho letto però che è un dipendente del suocero, un certo Caltagirone.

D. Si… e di Monti che mi sa dire? 

R. C’è qualcosa da dire?

D. Ma certo… non sa che si è presentato alle elezioni con lo pseudonimo di professor Cock, per sottolineare l’anglofilia? 

R. Ah .. si certo, ma mi ero sbagliato, pensavo che quello fosse Napolitano

D. E’ un errore abbastanza grave, il presidente della Repubblica è senatore a vita da un secolo e non è mai stato professore. Potrebbe al massimo chiamarsi dottor Cock.

R. Capisco, ma sempre Cock…

D. Si,  sempre naturalmente. Vediamo un po’ quali altri partiti ricorda oltre al Pdl? 

R. Il Pd… mi pare

D. Bene, cosa sa del Pd? 

R. E’ il partito di centro sinistra….

D. E questo cosa vuol dire?

R. Che i posti a destra erano già occupati perché gli altri andavano con l’Audi?

D. Si, vedo che lei è molto preparato… mi dica qualcosa del premier Letta

R. Qualcosa … questo è molto difficile… forse era l’autista dell’audi del predellino?

D. Ahi… lui è il nipote dell’autista. Ma è solo un particolare senza molta importanza. Ancora un’ultima domanda. Perché vuole la cittadinanza italiana?

R. Perché la mia vita è proprio sfigata.

Promosso!

 

 

Annunci

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

One response to “Manuale per l’esame di italianità

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: