ansa120937342401211445_bigIl Senato approva. Approva la spesa canaglia, la più inutile e sospetta che si possa immaginare: quella per gli F35, i più costosi bidoni volanti di tutti i tempi. Ma la scelta delirante era inevitabile: in fondo il governo Letta è lì per quello e del resto già il Quirinale, tra una visita prostatica e l’altra, aveva fatto capire che si compravano o si compravano, facendo balenare persino la possibilità di un incidente costituzionale in caso contrario. Come avrebbe detto Mussolini: è il politico che scava la tangente, ma è l’F35 che la difende.

Una simile ostinazione nell’acquisto di una macchina da guerra, costosissima e oltretutto mediocre, non può avere altra ragione plausibile – a parte la masticazione del peyote – che onorare una scelta fatta in preda ai fumi delle regalie. Che tra l’altro per la Lockheed sono una simpatica tradizione: dopo averci ammannito quelle bare volanti degli starfighter chiamati in Germania  Witwenmacher , creatori di vedove, l’azienda si produsse nello smercio degli hercules negli anni ’70. Allora però lo scandalo della  distribuzione di tangenti , mise un moto un meccanismo che portò alle dimissioni di Leone dal quirinale sebbene in ogni caso la vicenda si riferisse al periodo in cui era stato presidente del consiglio. Il presidente era con tutta probabilità innocente, ma pagò per un variegato e famelico sottobosco con e senza stellette.

Oggi che siamo tanto più evoluti è il Quirinale che minaccia di licenziare il Parlamento se non procede al sollecito acquisto degli F 35.  Chissà chi era davvero l’Antelope Cobbler, il nome in codice del collettore tangentizio per gli Hercules: con azzardate interpretazioni e traduzioni si pensò che volesse significare cacciatore o mangiatore di antilopi e dunque il leone per definizione. Oggi per fortuna non abbiamo questi problemi: sono tutti colpevoli, chi di essersi infarinato, chi di difendere a oltranza questa pratica impedendo un ripensamento, chi di buttare al vento 13 miliardi ( ma più di 50 nei 25 anni di vita dell’apparecchio tenendo conto degli assurdi costi di manutenzione) nonostante il disperato bisogno di denaro del paese. Adesso sono tutti Antelope Cobbler.