Annunci

La sanità pubblica in pericolo. Vergognatevi

Qui di seguito due tabelle prese dal recente Report dell’Ocse sulla sanità in Europa. La prima mostra la fetta di Pil che ciascun Paese riserva alla sanità e vediamo che l’Italia è uno degli ultimi, superando a malapena il Montenegro. Anche gli altri Paesi in crisi pure quelli immerse in vicende drammatiche come la Grecia spendono di più in relazione alle loro possibilità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco poi la tabella sulle spese per la prevenzione sanitaria con l’Italia questa volta fanalino di coda assoluto, proprio in un settore dove si potrebbe risparmiare e tantissimo. Non a caso alcuni Paesi come la Finlandia spendono moltissimo in prevenzione e dunque devono spendere una minore percentuale del Pil per la sanità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non credo che ci sia bisogno di spiegare a chi va l’invito a vergognarsi

 

Annunci

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

4 responses to “La sanità pubblica in pericolo. Vergognatevi

  • fracatz

    e che c’entra, mica tutti i bobboli soffrono delle stesse patologie e nella stessa percentuale.
    grazie al signore ed alla dieta mediterranea il fantasioso bobbolo tajano sta bene

    Mi piace

  • sergio

    ma questo personaggio ai ricchi a toccato qualsosa? ma si vergogni lui casini bersani e il poveretto di angelino.

    Mi piace

  • eva

    La scuola : chi se ne frega.
    Il sistema sanitario: chi se ne frega.
    La dignità di chi lavora: chi se ne frega.
    La Costituzione: chi se ne frega.

    Sono questi i Professori, i Salvatori che il signor Napolitano ci ha regalato.
    Ed ora banche, vaticano, imprenditorucoli, giornalisti doc, politici piccoli piccoli di centro e di centro sinistra pare li vogliano per altri 5 anni.

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: