Annunci

Governo 180

La sfacciata, gigantesca bugia sui numeri di Piazza San Giovanni, ha fatto passare in secondo piano alcune cose che si sono udite dal balcone di compensato che ha accolto il premier, qualcosa di mezzo tra l’imitazione mussoliniana e una scenografia da filodrammatica.
Cose da pazzi, nel vero senso della parola. Silvio ha detto che il suo governo vuole sconfiggere il cancro. Ora qualcuno ha pensato che magari si riferisse al cancro dell’onestà e delle regole. Ma invece era proprio il tumore  come malattia. Certo è un’intenzione insospettabile in un governo che sta distruggendo scuola e ricerca, ma forse il premier fa affidamento su alcuni ministri che hanno fama mondiale nel campo della genetica ancillare e che già oggi sono in grado di guarire vistose tumescenze.
Come la dobbiamo prendere se non così ? E non basta perché al microfono si è affacciato anche il biascicante Bossi, il quale si è vantato di aver difeso l’Italia da un’Europa che voleva introdurre la pedofilia. Si vede che qualcuno a Bruxelles deve avergli offerto delle caramelle balsamiche pensando che avesse la raucedine.
A forza di bugie e di infingimenti c’è questo agghiacciante sconfinare nella paranoia che ne è il giusto contrappasso. Non c’è il più il senso del reale e del ridicolo: altro che amore. Qui ci vuole la camicia di forza.
Annunci

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

13 responses to “Governo 180

  • ilsimplicissimus2

    Bé Samarcanda la cosa è misteriosa. In realtà Hitler lo conosciamo a posteriori, da quello che è accaduto e ne abbiamo un’idea attraverso spezzoni di discorsi urlati e deliranti. Ma la realtà è molto diversa: negli anni del potere riusciva davvero ad avvincere perché assieme all’ossessione razzista, sapeva comporre grumi di razionalità che Silvio nemmeno si sogna. In un discorso del gennaio ’36, terzo anniversario della presa del potere, il padrone assoluto della Germania si presentò ai microfoni della radio ( e della televisione che in Germania già esisteva, anche se solo appannaggio dei ras nazisti) per chiedere scusa di non essere riuscito ancora a realizzare la piena occupazione e di non aver saputo risolvere il problema di due milioni di famiglie che non avevano un salario.
    Si capisce allora la radice di un consenso che poi ha debordato nell’orrore.
    Certo se si fosse presentato a raccontare balle e barzellette, a dire che tutto va bene, che basta un po’ di ottimismo, che curerà il cancro, sarebbe stato deposto seduta stante.

    Mi piace

  • samarcanda

    Io sto sempre a domandarmi come mai un popolo come quello della Germania abbia seguito quel delinquente di Hitler!

    Ora sto a domandarmi come sia possibile che segua un pirla come il nano, che grazie a dio, non è come Hitler, ma la domanda è sempre la stessa: c’è un ipnotizzatore a governo o il popolo è demente per natura?

    Ieri LaRussa tutto contento applaudiva l’organizzazione perfetta che ha messo in piedi in una sola sttimana la famosa piazzata!
    Bella organizzazione, talmente bella che non sono nemmeno riusciti a presentare le liste come si deve!

    Mi piace

  • emma zanninello

    Mi auguro che questa follia che anima il pdl riceva la prima battuta d’arresto alle regionali e il colpo di grazia poi.
    Spero che ci siano italiani con un cervello ancora in grado di ragionare, siano essi di sinistra (sarebbe pero’ il caso che oliassero le rotelline un po’ meglio) , di centro, di destra, la cosa importante e’ salvare il paese da questo delirio che non puo’ portarci che alla rovina totale. E chi ricevera’ l’eredita’ di rimettere in sesto il Paese non avra’ vita facile. Spero molto negli italiani, quelli con la I maiuscola, quelli che ancora CI CREDONO: siamo in tanti, possiamo farcela!

    Mi piace

  • Giulio

    quoto lopez

    Mi piace

  • Raffaele Abbate

    La sua sindrome di onnipotenza è invasiva, SB non si da più limiti.
    E’ necessario un TSO

    Mi piace

  • angela

    Il problema grave è quello che tutti conosciamo: la sinistra blatera, litiga al suo interno ed alla fine è inconcludente. Ancora riesce a produrre rigurgiti di protesta ma si tratta di movimenti che nascono all’interno di altri movimenti…come le scatole cinesi, o le matrioske russe…………ed alla fine la possibilitò di costruire si perde in un alito di vento. Il popolo del PDL rimprovera proprio la impossibilità di scelta politica all’interno di un panorama rissoso ed esautorato. Alla fine il signor B. appare l’uomo del fae, senza sosta e senza riposo….colui che progetta e costruisce e poco importa che si snaturino le leggi e si aggirino le regole, poco importa che qualcuno svuoti le casse dello stato, poco importa che qualcuno si arricchisca……… La risposta è sempre la stessa “lui cambierà in meglio il Paese”….io credo che tra un pò questo paese verrà disintegrato….ma poco importa….

    Mi piace

  • Marcello Lopez

    Albè, avranno mica letto “l’elogio della follia” di orgasmo da ardcore?

    Mi piace

  • Jole

    La follia del demagogo è oramai conclamata!
    Ma possibile che non ci siano nel centro destra, persone oneste e di buon senso,in grado di fermarlo??
    Ridicolo come uomo,(sempre truccato da sembrare una caricatura),pericoloso politicamente,destabilizzante sotto tutti i punti di vista,Papi deve essere messo a riposo, prima che sia tardi!Ma è possibile che i suoi sodali ed alleati,non si rendano conto della pazzia senile che guida le azioni del Presidente del Consiglio:giuramenti risibili, promesse mirabolanti, inni e cori alla sua bellezza virile e alla sua grandezza di statista………………barzellette vergognose, una politica da repubblica di Banane ed infine il
    l “Vanna Marchi”della politica italiana spara un ennesima “cazzata” credendo che TUTTI gli elettori italiani siano degli idioti. Promette di debellare il cancro entro tre Anni!!!!!!!!!!
    Se per Cancro (terribile malattia), si riferisce alla sua persona e alla sua politica spero che avvenga molto presto,anzi prestissimo.Il tumore che uccide il nostro paese si chiama Berlusconismo,e saremo noi elettori a eliminarlo dalla faccia della terra. Eliminiamo con lui anche le sue metastasi ,mi raccomando.Ciao Alberto.Jole

    Mi piace

  • nadia

    No! Sul serio??? Vuole sconfiggere il cancro, quello vero in tre anni??? ahahha Siamo al delirio…..

    Mi piace

  • eliana

    Ma no, lui sta lavorando per noi.E lo dimostra la sua dichiarazione dei redditi.E poi più che al Padre tende ad assomigliare al Figlio, venuto in terra per salvarci.Infatti si dichiara contento per la manifestazione di ieri ed è riuscito, tramite Cicchitto, a crearsi un nuovo persecutore:la Prefettura.Alla prossima, e se Ponzio Pilato Napisan se ne lava davvero le mani ,sarà pronto per la Crocifissione

    Mi piace

  • samarcanda

    Dio mio, tra poco dirà che anche lui il settimo giorno si è riposato!
    Anzi l’ottavo, perchè come fa i miracoli lui, non li fà nessuno!

    Mi piace

  • girasole

    pazzia…vi sono così tante forme….a volte l’amore può sembrare follia…..questo messaggio è per te. Tu calcoli tutto, e della follia sei terrorizzato , la vedi ovunque e c’è una sorta di follia collettiva in atto, certo,ma bisogna saper discernere Alberto. Scusa se mi esprimo qui, sai bene il motivo.

    Una donna così folle da volerti una montagna di bene.

    Mi piace

  • Fausto Minisini

    Forse, dicendo che vuole sconfiggere il cancro sta…meditando il suicidio… :-))

    Mi piace

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: