I libri contabili dell’esercito di Silvio

L370xH208_jpg_370px-Armata_brancaleone__1_-01fa6Top secret. Per il soli occhi dell’Evasore

Comando supremo delle Patonze Armate

Operazione invasione di Roma del 4 agosto 2013

Primo reggimento pensionati: battaglioni Bongiorno, Zanicchi, Greggio euro 20 a testa + colazione al sacco (panino mortadella, biscotti secchi, minerale) + pannolone

Brigata d’assalto Boldi – Banfi basata a villa Misercordia: euro 30 a testa+ panino con prosciutto cotto Rovagnati, 2 minerali, frollino mulino bianco + bombola d’ossigeno di emergenza.

Gruppo guastatori Don Matteo: euro 25 a testa + panino al tonno + calendario Frate Indovino

Secondo reparto badanti rumene: 50 euro a testa + contributo bar + ci scappa anche qualcosa

Gruppo speciale manovali rumeni: 50 euro a testa + contributo bar+ più doccia anticipata per motivi tattici

Pattuglia della Repubblica popolare cinese: 10 euro a testa + più licenza per listolante + partita ricevute fiscali fasulle

Brigata meccanizzata impiegati del comune di Roma: 60 euro a testa + ingresso gratuito al circolo canottieri per domenica 6 ottobre

Reparto staffette, MP, ggiovani, animatori a carico del comando mobile Fascistoni di Alemanno.

Armamento ed equipaggiamento: spilla Berlusconi, volantino indignato e ignifugo, bandierine di Forza Italia, bandierine rumene, tricolori da passeggio, foglio slogan scritto in corpo 72.

Spesa totale prevista, già stornata dell’utile per la vendita di pentole e arnesi da cucina in pullman, 150 mila euro a Iva evasa.

Firmato, il maresciallo di Forza Italia, Sandro Bondi.

croce

 

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

5 responses to “I libri contabili dell’esercito di Silvio

  • mizaar

    😀 😀 molto molto divertente!

    "Mi piace"

  • attikus

    come al solito il prode sandro non riesce mai a fare le cose al completo: non hai inserito il raggruppamento “colleghi della bagina” che, guidato dal prode savini in rappresentanza del senatur, indisposto, si sta recando a roma dotato di corna celtiche d’ordinanza, damigiane con l’acqua del Po e slogan da mandare a memoria scritti sul retro delle azioni “CrediEuroNorde – lotto padani barlafus”

    "Mi piace"

  • max9000

    Non vorrei fare incazzare chi lo è già………ma vorrei dire una cosa…..: chi è debitore verso lo stato è anche creditore…..Quindi ogni Cittadino deve rendersi conto che fino a quando le regole non vengono rispettate dalle due parti la legge non vale.E potrei portare molti esempi…..o meglio fateli voi….

    "Mi piace"

  • vittorio

    Alcuni mesi fa ho letto sul giornale che su un’isola delle Maldive
    è avvenuto un colpo di stato intelligente.
    Polizia ed Esercito si sono ammutinati e senza spargere una sola goccia di sangue hanno spodestato i despota che Governavano.

    Tenendo fede al Giuramento di proteggere la loro Repubblica.

    Anche la Polizia e L’Esercito Italiano hanno Giurato di difendere la Repubblica.
    Ma quale………?
    Una volta le persone disoneste venivano mandate in esilio senza ritorno
    cosa aspettiamo a indire un referendum per ripristinarlo.
    Ci sarebbe l’isola di Pianosa
    Penso che sia sufficiente ha contenere tutti i Politici disonesti. VITTORIO

    "Mi piace"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: