Piccoli effetti collaterali

Un amico mi ha inviato l’opera certosina di ricerca e di catalogazione delle “reazioni avverse” al vaccino della Pfizer fatta da due persone con cui non ho contatti ,Marta Dolfi ed Eli Sa nelle loro pagine facebook: si tratta di un lunghissimo elenco che è tuttavia un’infinitesima  parte di ciò che riesce a trapelare sulla stampa locale, la quale a sua volta è una minima parte di ciò che realmente accade. Dunque si tratta di una piccola frazione della punta di un iceberg. Quello che colpisce in tutto questo non è tanto il numero straordinario di reazioni avverse gravi e di decessi, visto che il vaccino non ha avuto alcuna seria sperimentazione ed è stato adottato a scatola chiusa, quanto il costante e infame tentativo di far credere che le morti dopo il vaccino siano pure coincidenze. Ma ancora più interessante di questa costante difesa d’ufficio che mostra quale sia il livello di omertà sanitaria, è il fatto che si moltiplicano i casi di positività riscontrati dopo la vaccinazione il che non solo fa dubitare della efficacia del vaccino , ma anche della possibilità di effetti imprevisti non immaginati o forse previsti, ma non esplicitati da molti ricercatori per paura della pubblica gogna messa in piedi dall’informazione e dai social. Comunque qualcosa non funziona se Pfizer ha ridotto unilateralmente del 30 per cento le dosi di vaccino concordate per tutti i Paesi europei con la scusa veramente ridicola di lavori agli impianti di produzione. Vabbè ma c’è anche chi riesce a crederci evidentemente.

Comunque vi allego l’elenco:

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

5 responses to “Piccoli effetti collaterali

  • Non è la causa, vanno ripetendo (e 3, 4,… enne) – Buseca ن!

    […] dilungarmi con uno stillicidio di articoli, ma credo sia meglio proporvi la lettura di Piccoli effetti collaterali che ne riporta 29. Pochi? Tanti? Non saprei. Ma vista la bassa mortalità der covidde posso anche […]

    "Mi piace"

  • Non firmate quel consenso | Il simplicissimus

    […] reazioni avverse e di morti che arrivano da tutte le parti nonostante la rigida censura ( vedi qui) , bene quando andate fieri a firmare il consenso informato vi stanno già disinformando […]

    "Mi piace"

  • robertocasiraghi

    Secondo la relazione introduttiva al Comirnaty (nome ufficiale del vaccino di Biotech/Pfizer) stilata dall’Agenzia Medica Europea (EMA) “si tratta di un medicinale sottoposto a monitoraggio addizionale e per il quale il produttore chiede agli operatori sanitari di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta.” Ossia, si può desumere che la sperimentazione la faranno, a loro insaputa, i vaccinati, non la Biotech/Pfizer vista l’impossibilità di studiare gli effetti a lungo termine di un vaccino preparato frettolosamente nel giro di pochi mesi.

    "Mi piace"

  • roberto petacco

    Gentile amico, Un altro amico, al quale avevo girato il suo post di questa mattina, mi ha laconicamente risposto: “*Su 39.500.000 dosi di vaccinazioni nel mondo”.*

    Per quanto mi riguarda, la risposta è degna di un perfetto ‘terribile semplificatore’, per cui tutto è ammesso per raggiungere uno scopo politico (in questo caso anche economico?). La parola d’ordine prima di tutto, come al tempo dei Soviet.

    Tanto per chiacchierare ecco la mia risposta:

    “Grazie per l’informazione, non credevo tanto. Il problema per me resta in quanto non è quanti vaccini sono stati fatti, dato molto piu’attendibile del secondo sui casi di gravi problemi, raccolto solo da volenterosi. Deve prevalere invece il problema etico (non certo scientifico perche,’ almeno per me, è greco antico) derivante dal fatto che gli effetti collaterali non sembrano certo calcolati con la stessa cura (od almeno sono secretati) dei primi. Ora non è, almeno per me, accettabile che la gente non sappia realmente nulla sugli ‘effetti collaterali’ reali e quanto incidano realmente. Solo in guerra si danno per scontati gli effetti collaterali di bombardamenti su siti industriali (morti di civili) eppure anche allora si calcolano. Qui al contrario regna silenzio ed ipocrisia. E tutti sappiamo che bugia unita ad ipocrisia determinano una situazione di totale perdita di credibilita’ di una classe dirigente”.

    "Mi piace"

  • Gi Gi

    come puoi opporti se hai già 80 anni e non sei un paziente solvibile per cui se non segui ciò che ti viene prescritto non avrai neanche diritto alla cura di eventuali altre patologie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: