I migliori di novembre

Le nostre prigioni

Manuale di difesa: il raggiro dei tamponi spiegato bene

E dopo il titolo sarebbe doveroso aggiungere a commento “come costruire una pandemia e vivere impuniti”. Sappiamo tutti che i famosi tamponi Prc che sfornano a migliaia i contagiati asintomatici, nuova categoria dell’ambiguità medica, abbiano una scarsa affidabilità dovuta a fattori di contaminazione o al basso numero di sequenze geniche virali prese in considerazione, ma […]

Diavolo d’un vaccino

Una puzza di decomposizione e di marcio sale alla gola quando si legge la notizia che l’Europa ha “avvertito” l’Ungheria sull’uso del vaccino russo perché costituirebbe un grave pericolo sanitario per il resto del continente. Naturalmente l’affermazione non ha alcuna base scientifica, non è fondata su alcun test, è assolutamente e stupidamente gratuita, ma non […]

La salutare dittatura

Se entriamo in farmacia a comprare un banale antidolorifico non da banco abbiamo bisogno della ricetta medica, qualcosa che solitamente viene interpretato come una sorta di precauzione nei confronti delle persone, ma che invece serve solo a far risparmiare il sistema sanitario dando contemporaneamente un grande vantaggio alle aziende farmaceutiche: spesso lo stesso principio attivo […]

Vecchiaia proibita

Anna Lombroso per il Simplicissimus  Stamattina, garrulo e mattiniero come il canto del gallo, un tweet del presidente della Regione Liguria è rimbalzato di profilo in profilo, molto ripreso, con pochi distinguo per il tono, ma molto consenso per via di quel buonsenso praticone che caratterizza il neoliberismo  nella sua vulgata popolare.   Giovanni Toti, […]

L’operazione è riuscita, il paziente è morto

Anna Lombroso per il Simplicissimus Scommettiamo che è successo anche a voi e molte volte di rimanere in attesa nell’anticamera del vostro medico di base (quando le Usl sono diventate aziende si è intervenuti anche per aggiornare la dizione : medico di famiglia) a sfogliare rotocalchi di due anni prima con la rivelazione di morti, […]

Strangolamento lento

Dopo che stavamo tutti per morire adesso si vuole riaprire ogni cosa dal 3 dicembre affinché tutti rivivano per un po’ , magari perché il virus più capriccioso della storia ha deciso di prendersi la settimana bianca e quindi si chiudono le stazioni sciistiche. E poi terza ondata. Se qualcuno si stupisce di questa insensatezza […]

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

I Commenti sono disabilitati.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: