““Ieri sera nell’edizione delle 20, all’interno del servizio sulla manifestazione degli studenti a Roma, a partire dall’assalto in mattinata al Senato, e’ stata mandata in onda erroneamente una sequenza di immagini della durata di alcuni secondi, relativa ad una precedente manifestazione di giovani aquilani nella capitale. Nello scusarci con gli interessati e con i telespettatori, mettiamo in evidenza, tuttavia, che si e’ trattato di un errore tecnico e non certo di una scelta editoriale”.

Così si scusa la redazione del Tg1 per aver mandato in onda immagini riferite alla protesta degli Aquilani spacciandole per quelle riguardanti gli studenti, nel tentativo di drammatizzare.

Che rispondere? Siete dei figli di puttana dal primo all’ultimo.

Ops è stato un errore tecnico, non una scelta editoriale. Era riferito ad altri.