Abbiamo dei geni della politica e non lo sapevamo. Ma questi spiriti alti e incompresi si sono rivelati oggi.

Rotondi : “Sui referendum il governo ha perso”

Montezemolo:  “Non è giusto dare interpretazione politica o partitica sui fatti di merito”

Roccella: ” Non ho votato, questi superflui”

Alfano: “Il governo deve prendere atto e andare avanti”

Cicchitto: ” L’esito del referendum non ha ricadute sul quadro politico generale e sul governo perché esso non è stato impostato lungo discriminanti politiche”

Veronesi: “Grave  per l’Italia rinunciare alla possibilità del nucleare”.

Quagliarello: “C’è illegittimo accanimento”

Tremonti: “No comment”

La Russa:  “Non cambia nulla per il governo”

Capezzone: “Non era pro o contro il governo”

Per finire il silenzio di Matteo Renzi, sindaco di Firenze , città che ha fatto registrare la più alta affluenza in assoluto. Renzi, ex rottamatore, è stato uno dei personaggi dell’opposizione ad aver appoggiato il No.