Site icon il Simplicissimus

Contro il fascismo sanitario

Ecco una piccolissima panoramica delle manifestazioni che si sono svolte in tutto il mondo e segnatamente nei Paesi più investiti da questi progetti per la giornata della libertà e contro i passaporti vaccinali: si tratta di filmati e foto che rendono bene il polso della protesta e la sua estensione. Naturalmente alcune di queste manifestazioni come a Parigi e Londra, hanno raccolto ciascuna molte decine di migliaia di manifestanti , a sorpresa in Australia ci sono state veri e propri raduni  oceanici,  altrove si sono avuti cortei con qualche migliaio di partecipanti. Ma non ci si deve ingannare:  nella sola Francia ci sono state proteste in oltre 110 città e quindi alla fine le migliaia diventano milioni. Ora mi chiederete la ragione di questo collage: innanzitutto perché molte immagini stanno giù svanendo dai social, colpite dalla censura e molte altre rischiano di essere semplicemente ignorate visto che la grande informazione le nasconde o le minimizza dopo averle bollate con le solite aggettivazioni tipiche dell’informazione serva e stupida. E’ come il telo stesso sui marinai della della corazzata Potemkin affinché la ciurma costretta a mangiare carne con i vermi non si accorgesse del proprio numero e della propria forza. Ora ci vogliono costringere a consumare un’informazione verminosa.  Ed è chiaro che si cerca di isolare chi è contrario alla vaccinazione obbligatoria e di non far vedere quanto vasto sia il rifiuto del fascisamo sanitario.

Parigi 

Londra

Birmingham

Leeds

Tolone

Roma

Padova

Milano

Trieste

Dublino 

Melbourne 

Brisbane

Finlandia 

Grecia

Olanda, 

Portogallo

Montreal

In questo breve video invece sono elencate la maggior parte delle oltre 200 città nelle quali si sono svolte le manifestazioni

 

 

Exit mobile version