Site icon il Simplicissimus

Brunetta, surrealismo tascabile

Annunci

L’importante è essere coerenti e avere le idee chiare

  1. Dapprima il Pdl inventò l’Imu (cui mise mano anche Brunetta) per realizzare la promessa dell’abolizione dell’Ici, rinviandone l’applicazione al 2014 ed escludendo dalla tassa le prime case.
  2. Poi votò il Salva Italia di Monti che la anticipava al 2012 e riguardava  anche le prime case.
  3. Poi disse che l’abolizione dell’Imu era uno dei punti irrinunciabili per sostenere le larghe intese di Letta.
  4. Poi si accontentò del semplice cambiamento di nome della tassa che tuttavia rischiava di essere più alta e andava a colpire oltre che prime case anche gli inquilini.
  5. Oggi Brunetta dice che il governo è in pericolo se non si torna all’Imu di Monti.

Chissà cosa ci capiterebbe se non avessimo un personale politico cosi surreale e un governo di larghe intese con questi dentro. 

Exit mobile version