Site icon il Simplicissimus

Mr Obama, tally me banana

La cosa è irresistibile, lo ammetto. Andare a fermare i leader di mezzo mondo per avvisarli che è in corso un golpe dei pm, ha qualcosa di così patetico che non ci riesce a non fargli il verso.

Però è anche terribile e assurdo: che sia stata una specie di trovata  pre elettorale in cui è confluita la paranoia del Cavaliere o che davvero abbia coltivato l’idea di chiedere aiuto a Obama o a Sarkozy, ci troviamo di fronte a un uomo ormai fuori di testa. Il solo fatto di non capire che sputtana se stesso, il Parlamento che gli consente di rimanere nella posizione di presidente del consiglio e il Paese intero, è segno di uno stato mentale ormai irrimediabilmente alterato

L’unica risposta possibile è chiedere una perizia psichiatrica e mettergli la camicia di forza. Vabbè in virtù della sua carica una camicia di forza italia.

Così nella mia ingenuità che talvolta dà origine anche alla collera, ho scritto alla Casa Bianca, giusto per far nascere il sospetto che non tutti gli italiani sono ridicoli e mentecatti come chi li dovrebbe rappresentare e invece  li discredita:

Dear mr. Barack Obama, I’d like to tell you that in Italy a mythomaniac is managing the Parliament and the whole nation trying to alter the Constitution and destroy the institutions and civic life. He now seeks to escape the corruption which has been responsible in the past and with which he become rich. This is the man who spoke to you yesterday at the G8.

Exit mobile version