Annunci

Stragi, sogni e incubi sul mare

In rosa la zona d’intervento maltese, in verde quella italiana e in giallo quelle per cui esiste un contenzioso. Il triangolo rosso segna il luogo del naufragio

Maria Verdi per il Simplicissimus

Un’imbarcazione di eritrei e somali è naufragata in acque maltesi, morti, un’altra strage. Ma non si avvistano da Malta le imbarcazioni di profughi? Non si può fare qualcosa prima che accada, viste le condizioni del mare e del vento? Impossibile non vedere, impossibile non sapere, impossibile non intervenire.

Eritrei e somali, tra i più disgraziati del continente africano. Se penso che parecchi colleghi vanno in Eritrea all’Asmara nella più grande scuola italiana al mondo per guadagnare di più, molto di più …ne vedo tutti i giorni uno a scuola. Ma c’era la guerra, dice o dicono e si sentono dei piccoli eroi.
Eritrei, somali, etiopi scappano da decenni, fanno viaggi inauditi. Mi hanno fatto dei racconti incredibili. Alcuni hanno perso i fratelli nelle carceri libiche in questi decenni. Dovevano mandare i soldi dall’Italia per i loro congiunti prigionieri alla Libia ma poi li hanno uccisi e basta. I nordafricani sono un’altra cosa, i motivi sono altri. E’ voglia di occidente. E’ voglia di conoscere e di far soldi velocemente. Ma ci sono differenze tra i vari stati nordafricani. Quando iniziò la ribellione in Tunisia il febbraio scorso, una studentessa tunisina, laureata che avevo mi diceva che da loro non era la rivolta del pane. Erano tutti laureati come lei, diceva, ma senza lavoro.

Gli occidentali hanno il mal d’Africa e molti africani, quelli del nord, hanno il mal di occidente. Me lo dicono loro. Spesso in questi anni mi hanno detto che stanno bene a casa loro, che hanno tutto, ma vogliono conoscere, guadagnare di più. Mi fanno vedere le foto di casa loro, i cavalli, le case con le ceramiche.
Ora vediamo come procede la cosa…altri Paesi respingono alle frontiere con l’Italia: questi sì sono respingimenti. Alla fine i migranti sono costretti a stare qua, non possono andare dove vogliono e il sogno di libertà nel senso di andare dove mi pare o dai miei parenti, svanisce. La Malmstrom ha detto che il permesso temporaneo serve solo in Italia.

Vado dai miei profughi.

Annunci

Informazioni su ilsimplicissimus

Chi ha un perché per vivere, può sopportare tutti i come. Vedi tutti gli articoli di ilsimplicissimus

I Commenti sono disabilitati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: