Come ci si poteva aspettare il gran premio di Roma più far sfrecciare le macchine, farà sfrecciare i palazzinari, con i 230 mila metri cubi da costruire tra palazzoni di 15 piani e impianti. Altro che Formula 1, è sempre la solita formula.