Gira e rigira alla fine alla fine l’emendamento fine di mondo è uscito fuori ed è stato approvato in commissione. Il lodo Alfano potrà essere retroattivo e bloccare anche i processi relativi a fatti antecedenti l’assunzione della carica.

Una mostruosità votata giusto per avere la maggioranza da un finiano e un mpa. Il  papocchio per dire no al minimo di legalità consentito e che si sostituisce alle buone intenzioni appena smerciate.

Del resto lo stesso autore dell’emendamento ne rivela tutti lati oscuri: quel Carlo Vizzini ex socialdemocratico, ex pentapartitaro e poi forzitaliota che si è dovuto dimettere dalla commissione antimafia per sospetti di mafiosità.

Ora Bersani dice che l’opposizione farà le barricate. L’altro giorno sembrava quasi che fosse sospetto e rischioso scendere in piazza per una pacifica manifestazione sindacale, ma con una vastissima partecipazione esterna. Non so quanto resisteranno i nostri prodi sugli spalti dei bei discorsi, il tempo di dover digerire l’ennesima sconfitta.