Il declino dei regimi diventa chiaro quando chi li ha voluti e appoggiati prende le distanze. Sabato sera abbiamo appreso da Fini che il Cavaliere è un evasore, un ricattatore e un corruttore. Domenica abbiamo saputo da Italia Futura, l’associazione di Montezemolo che la Lega è corresponsabile “di questi sedici anni di non scelte che hanno portato il paese a impoverirsi materialmente e civilmente”

Impossibile non essere d’accordo con entrambi. Ma allora chi è che ha appoggiato, voluto, difeso  Berlusconi? Fini senz’altro, Confindustria pure. Una lunga stagione della nostra vita nella quale questa gente ha arraffato ciò che poteva dall’affarista venditore, incapace di qualsiasi progetto politico e tuttavia sostenuto al centro della politica. Tanto a pagarne le conseguenze erano sempre gli altri.

Perciò a sentire la frase del titolo. E rassegnamoci a capire che Silvio è stato un dono di Babbo Natale che non si poteva rifiutare. Come a tempo opportuno ci spiegheranno Cicchitto, Capezzone e via via tutti quelli che per stare dritti hanno bisogno del busto ortopedico.